Cos’è un filtro aria? Quando sostituirlo?

postato in: News | 0

Pubblicata una nuova sezione! Filtri aria per il tuo camion.

Cos’è un filtro aria?

Il filtro dell’aria è molto importante nell’uso quotidiano dei mezzi di trasporto, per la carburazione del motore e per ottimizzare le sue doti viene posizionato in un scatola filtro (Air-box). Senza un filtro avremmo un flusso d’aria maggiore diretto al motore con conseguente smagrimento della combustione, ovvero troppa aria rispetto al carburante: occorrerebbe una compensazione, una maggiore quantità di carburante e quindi consumi superiori al necessario. Lo scopo di un filtro aria è quello di trattenere qualunque tipo di particella dispersa nell’aria di alimentazione, aumentando la longevità del motore, evitando una sua eccessiva usura. Un filtro aria permette inoltre di attenuare i rumori di aspirazione e ridurre i consumi.

Da cos’è composto un filtro aria?

La composizione del filtro varia in base al tipo di filtro ma in linea di massima è costituito da 2 parti:
1) Una parte solida, solitamente una guaina o comunque una struttura (che sorregge la parte filtrante).
2) Una parte filtrante costituita da materiale filtrante come spugne, teli, stoffe.

Quanti tipi di filtro esistono?

Rimanendo nell’ambito delle auto da strada abbiamo a grandi linee 2 tipologie di filtri:
1) Filtro in carta (comunissimo filtro montato dalla casa costruttrice).
2) Filtro in cotone o stoffe simili (questo tipo è solitamente sportivo).

Cosa comporta un filtro aria intasato?

Un filtro aria intasato non solamente incide sulla quantità e qualità dell’aria necessaria alla combustione del carburante e quindi sul rendimento del veicolo, ma anche sui livelli di inquinamento a causa dell’aumento di emissioni inquinanti. Nell’ipotesi rara, ma da non escludere, un filtro aria intasato può causare il grippaggio del motore dovuto per esempio a detriti piuttosto grossi o all’accumulo di detriti nella camera di combustione. Dunque è bene verificare con regolarità lo stato del filtro aria e di provvedere alla sostituzione ogni 200000 km o secondo le indicazioni della casa costruttrice del veicolo.

Il filtro dell’aria si può pulire?

Questa è una domanda che si pongono in molti. Occorre una distinzione, la risposta non è univoca.

NO nel caso di classico filtro in carta: questo non è ideato per essere pulito ma per essere sostituito, quindi evitate di lavarlo o di pulirlo con aria compressa perché tanto non arrivereste a buoni risultati e se fatto male lo rovinereste soltanto, riducendone la capacità filtrante.

SI nel caso di un filtro di cotone per esempio (filtro sportivo), in questo caso il filtro è ideato per essere pulito, la sua durata infatti è molto più lunga rispetto a un comune filtro di carta (parliamo tranquillamente di 80.000 km e anche più).

Di seguito alcuni esempi, accedi alla sezione “Filtri aria

 

Lascia un commento

Devi aver effettuato il login per lasciare un commento.